ABC del Kitesurf - Le direzioni del vento

Quante volte ci troviamo in spiaggia e sentiamo termini strani come "questo vento è on shore" oppure "sta entrando vento off non possiamo uscire".

Cerchiamo di chiarire questi termini che sentiamo spesso che cosa vogliono dire.

Quali sono le direzioni del vento ottimali per il kitesurf?

Le direzioni del vento sono alla base della pratica del kitesurf. 

Per capirci meglio in base all' orientamento della spiaggia posizionando sopra di esse la rosa dei venti avremo solo alcune direzioni di vento che renderanno possibile la pratica del kitesurf in quella zona di mare.

Acune direzioni dela nostra rosa dei venti saranno on shore quindi vento da mare verso terra e altre off shore quindi da terra verso mare.

I venti con i quali si pratica il kitesurf sono:

  1. venti laterali (side shore )
  2. venti che soffiano in diagonale rispetto alla spiaggia (side/on shore) 
  3. venti dritti da mare ( on shore).

Guardando il mare avremo venti laterali, venti diagonali e venti dritti da mare.

Un vento laterale quindi side è un vento che soffia da destra o da sinistra parallelo alla spiaggia. E' un condizion utilizzabile da rider che stanno iniziando ad andare in kitesurf, per rider esperti e per chi pratica wave riding sulle onde. Richiede una bolina molto potente per risalire il vento e tornare nel punto di partenza da cui siamo partiti.

Un vento dritto da mare quindi on shore che soffia da mare verso terra non è tra i migliori, perchè ci riporta sempre verso la riva. Per rider esperti dove la partenza diventa spesso complicata e se non cè sufficente vento anche la bolina diventa complicata e anche per rider principianti dove la sicrezza non è al massimo. 

Un vento diagonale side on che soffia da mare verso terra è forse tra i migliori in termini di sicurezza per chi inizia e anche per rider esperti che vogliono progredire nel loro riding in tutta sicurezza. E' un vento che da possibilità di navigare bene al traverso risetto alla spiaggia ma sempre con una diagonale più o meno marcata parallela alla spiaggia. In caso di problemi la corrente ci porta sempre verso riva nel più breve tempo possibile.

A questo punto rimango i venti definiti off

I venti off e side off sono venti che soffiano da terra verso mare e non sono utilizzabili per il kitesurf perchè portano verso il largo.

Sono venti spesso molto sporchi e non costanti.

Vengono utilizzati solo con apooggio barcae da rider molto esperti sopratutto nella pratica del kite da onda e freestyle in laguna.

Nel kitesurf da onda le condizoni off creano condizoni ottimale al surf. Danno modo al rider di affrontare le onde in modo molto radicale.

Quindi per concludere possiamo dire che praticare il kitesurf con vento da mare è la condizione migliore per la pratica del kitesurf in sicurezza. Per altre direzioni di venti si necessita di appoggio barca.

Articolo Emanuele Boso